giovedì 20 settembre 2012

Ti penso e.....

Mi piace il testo di una piccola rappresentazione teatrale da fare con i ragazzi della parrocchia, il titolo è "Ditta Felice Trapasso"... parla di pompe funebri, di clienti pretenziosi, di altri spilorci e anche di ex-clienti tornati per lamentarsi del "servizio" ricevuto. Mi sono chiesta più volte se scherzare  in questi termini sul "trapasso" verso un'altra dimensione, fosse un po' troppo dissacrante... Ma scherzare è un conto,  se penso alla solitudine e allo smarrimento che si  provano in quei momenti.... Ognuno di noi è stato almeno una volta presente all'addio di qualche persona cara.... La speranza è sempre quella che tutto avvenga nella più completa serenità di chi è giunto alla fine dei suoi giorni. Ci si deve prendere cura di chi è prossimo alla morte, non lasciarlo in balia della propria rabbia, aiutarlo a capire e non lasciarlo mai solo, fino alla fine...... la solitudine non può essere la compagna di questo ultimo viaggio, nessuno merita tanto male.





Questa canzone rispecchia i miei sentimenti sull'argomento...... anch'io se Ti penso vedo un altro mondo.....
Mi piacerebbe farla cantare ai ragazzi alla fine della rappresentazione.....

Nessun commento:

Posta un commento